MG66 Live Venerdì 23 agosto @ Rocking Mountain Festival, Fennberg (Margreid) – BZ

Rockinmountain_Plakat_Fertig_A3

Share

In the House Of Liv, Recensione su yourbandsreview

http://yourbandsreview.blogspot.com/2010/03/mg66-in-house-of-liv-810.html

Thrash ‘n’ roll, termine azzeccatissimo per descrivere il sound di questa band trentina assieme dal 2007 che prende il nome da una mitragliatrice creata dai tedeschi durante la seconda guerra mondiale e dalla route 66.
Non appena spinto play mi sembra di ascoltare una fusione tra Pantera e Motley Crue (quelli di Dr Feelgood e dell’album omonimo), proseguendo emerge anche un’insistente influenza Rammstein che li accompagna per tutto l’album soprattutto nella componente ritmica.
Read more

Share

SABATO 20 MARZO MG66 + WING DICK LIVE @ TILT, BORGO VALSUGANA

MG66 + WING DICK @ TILT

Share

In the House Of Liv, Review by lordsofmetal.nl

http://www.lordsofmetal.nl/showreview.php?id=15801&lang=en

Tormentor Erich: “The house of Liv is the house of lust, we all come here. The girls of Liv take care of us, we’ll never leave the house of Liv”. With lyrics like these, a horny tongue pierced lady on the cover who is licking a bottle of Jack Daniels and the knowledge that the band name has a link to the American Route 66 it is easy to guess what this album is all about: biker rock with balls and lyrics whom are not too difficult and straight to the point such as: “I’m sick and tired of you, will you shut the fuck up.”
Read more

Share

In the House Of Liv, Recensione su entrateparallele.it

http://www.entrateparallele.it/modules/lykos_reviews/index.php?op=r&rev_id=1928&cat_id=1&sort_by

Unite una mitragliatrice tedesca MG 42 con l’idea di libertà della Route 66: il risultato è il nome di questa band nata in Trentino nel 2007. L’idea del gruppo è quella di combinare la potenza e la violenza della musica con un sano spirito rock’n’roll come solo la famosa strada sa fare. Il risultato è questo disco, vero mix di thrash metal alla Slayer e Pantera, un pizzico di ritmi marziali alla Rammstein, hard rock e tanto tanto Jack.
Read more

Share

In the House Of Liv, Recensione su rockshock.it

http://www.rockshock.it/mg66-in-the-house-of-liv-recensione/

Band trentina di recente nascita, gli MG66 fanno capolino nel mercato italiano con il loro lavoro autoprodotto In The House Of Liv. Ed è importante precisare il fatto che si tratta di un’autoproduzione poiché, ad un primo ascolto, si potrebbe restare meravigliati del fatto che tutto sia di una così buona qualità.
Read more

Share

In the House Of Liv, Recensione su noizeitalia.com

http://www.noizeitalia.com/index.asp?pag=recensioni2&id=2791

Una cover decisamente fuorviante che ci fa pensare per un attimo a qualcosa di derivazione glam, ci porta invece tra mitragliatrici tedesche e mitiche strade. I trentini MG66, al contrario dell’apparenza della cover picchiano forte con un thrash’n'roll (definizione azzeccata che troviamo nel presskit), unendo Slayer, Pantera, attitudine Hellyeah, ritmi industrial (Rammstein soprattutto) ed un’anima southern che si sposa perfettamente con il sound della band. Tra veloci cavalcate ed una sola ballad ci accorgiamo, fortunatamente e finalmente, di essere di fronte ad una band che ha devvero qualcosa da dire e da proporre.
Read more

Share

MG66 @ Burn in Hell Metalfest (VOTE FOR US)

MG66 CONTEST HELP REQUEST:

Burn In Hell Metalfest

Gli MG66 sono in lista per poter suonare sul Main Stage del “Burn in Hell Metalfest” Sabato 24 Aprile all’Arci Tom di Mantova!
Read more

Share

MG66 @ Sanbaradio, Unplugged + Intervista

Martedì ore 20.00 Web, Sanbaradio

Ponte Radio – Contaminazioni sonore tra Mozambico e Trentino

Domani la seconda puntata del percorso di incontro tra gruppi musicali trentini e mozambicani su www.sanbaradio.it con i gruppi MG66 (Trentino) e Ngunga (Mozambico).
Read more

Share

In the House Of Liv, Recensione da undertheory.com

http://www.undertheory.com/index/index.php?action=recensione&idrecensione=215

Le copertine non mi hanno mai ispirato fiducia.
E anche in questo caso avevo ragione.
Sebbene una bella gnocca con tanto di Jack Daniel’s alla bocca porti automaticamente alla mente dei rockettari glitterati e tamarri, qui ci troviamo davanti qualcosa di ben diverso: gli MG66 vengono da Trento, e no, non fanno glam rock. Read more

Share
Return top